Holtek HT8950A: un integrato per modulare la voce.

Da qualche tempo sto iniziando a seguire con attenzione il mondo dell’elettronica audio, senza perdere di vista Arduino e il prop making. Quando ho trovato per la prima volta questo IC sul sito di robot-italy sono rimasto colpito dal numero impressionante di effetti con cui filtrare il segnale audio, dalla voce robotica al pitch up/pitch down sino ad arrivare al vibrato.

“Ci facciamo subito un bel vocoder portatile da abbinare ai caschi dei Daft Punk! “

Abbiamo cercato il datasheet online e alla fine abbiamo valutato due opzioni per il circuito del nostro vocoder, la prima basata sullo schema a transistor dello stesso pdf mentre per la seconda ci limitiamo all’uso di condensatori, resistenze e un integrato LM386N per amplificare il segnale a basso voltaggio e dovrete seguire lo schema sviluppato da noi che trovate qui di seguito. Il nostro schema è pensato per input in continua compresi tra i 6v e i 9v massimo, consuma circa 100mah al voltaggio massimo e circa la metà al minimo.

Per lo schema a transistor vi consiglio di fermarvi subito prima dell’amplificatore e utilizzare un jack audio femmina, in modo da amplificarlo esternamente collegandolo direttamente ad un impianto Hi-fi o a una cassa. State anche attenti ai transistor che trovate in commercio con quelle sigle perché i due PNP si trovano facilmente mentre l’omologo 8050 NPN (non esplicitamente segnato nello schema ma intuibile dal verso della base e dalla polarità della corrente) è molto più difficile da scovare, io l’ho dovuto ordinare.

Holtek HT8950a Schema

Il risultato del circuito in azione potete vederlo in questo video:

Chi sarà il prossimo Robot / Smigol / Optimus Prime in circolazione?

Lasciami un commento