euGenius

Il blog di Eugenio Petullà

Related posts - JetPack

Come si fa a non innamorarsi di un plugin come JetPack? Me lo chiedo ogni volta che guardo la sua struttura a moduli attivabili e la sua predisposizione a risolvermi pressoché tutti i problemi che un sito di qualsiasi livello possa incontrare, specialmente nella fase di pubblicazione dei contenuti, quella con cui l’utente si interfaccia tutti i giorni nella scrittura dei suoi contenuti. Ultimamente Automattic si sta impegnando a tirare fuori una serie di chicche che fa confluire dentro JetPack, questa protesi che fa da ponte tra il mondo “puntocom” e quello “puntoorg”, provocando in me la stessa aspettativa che avevo da bambino quando aspettavo babbo natale. Anche in questi ultimi rilasci non ha tradito le mie aspettative e mi hanno inserito due moduli che ho iniziato ad usare sin da subito con profitto, vi parlerò dei related post in questo articolo e l’altro ve lo svelo prossimamente su altri schermi. Se non avete ancora installato JetPack correte subito a riparare ai vostri danni, pentitevi di non averlo fatto fin ora passeggiando sulla tastiera del vostro computer più vecchio, per tutti quelli che invece fanno parte dei buoni possiamo entrare nella dash di JetPack aggiornata all’ultima versione e attivare il…

Read More
JetPack WordPress

Molto spesso mi viene chiesto se il nostro plugin, SZ-Google for WordPress, dia la possibilità di pubblicare in automatico i post direttamente su Google+. Quando il nostro plugin è nato ha subito messo le mani avanti e ha posto dei paletti qualitativi al lavoro, uno dei quali era di cercare sempre di realizzare feature che rientrassero nello standard di programmazione imposto da Google stessa con le sue API. I programmatori sapranno quindi che non esistono API che permettono direttamente di pubblicare contenuti all’interno del social di Big G e appena saranno disponibili, se nostro signore Google vorrà, saremo pronti a realizzare un modulo apposito per questo. “Ora come si fà però? Esistono alternative valide per collegare i post del mio blog a Google Plus?” Ora ci si deve armare di JetPack, il plugin ufficiale di Automattic! JetPack contiene moltissimi moduli ed è in continua crescita/evoluzione. Ricordo che moltissime delle feature che oggi uso con regolarità non esistono da più di un anno(vedi Photon, la CDN per le immagini di WordPress), questo dimostra come le integrazioni messe a disposizione in questo pack siano al passo con i tempi e in linea con i trend del momento. Attiviamo il modulo Publicize (Pubblicizza…

Read More
Trailer Corsi WPItaly Plus

Come vedete, non ci piace prenderci sul serio. Grazie a tutti quelli che hanno assistito al corso tenutosi presso l’incubatore iLab LUISS a Roma, specialmente agli studenti dell’università e al grandissimo  della nostra community che ci ha fatto una graditissima sorpresa e si è portato a casa la maglietta sudata del relatore di giornata !

Read More
jQuery Mobile Portfolio

Responsive Design, con la varietà di device e risoluzioni che ci sono in giro, è ormai la tecnica di web design più ricercata. Oggi vi proporrò un tutorial per realizzare un piccolo sito portfolio completamente responsive utilizzando un framework di JQuery dedicato proprio a questo, JQuery Mobile. L’idea mi è venuta parlando con alcuni grafici e designer. Mi sono reso conto che JQuery è ancora considerato “troppo da programmatore” e poco adatto a figure come loro, poi ho conosciuto questo framework e devo dire che sono rimasto impressionato proprio dall’immediatezza, la semplicità d’uso e la sua piena compatibilità con tutti i device in circolazione grazie ad HTML5. Iniziamo a creare la struttura del nostro piccolo portfolio, poi altro non sarà che una lista puntata con un’immagine affiancata, un header che conterrà il titolo del portfolio, ed un footer che costituirà il nostro menù in stile mobile. Come potete notare ci sono dei commenti che per una struttura così semplice si potrebbero evitare ma, quando si prevede di usare JQuery Mobile, è bene appuntarsi l’appartenenza dei tag di chiusura. Questo framework ci permette di usare un unico file HTML per tutte le pagine della nostra applicazione, quindi ci saranno parecchie <div>…

Read More
Scroll to top con jQuery

Mi è capitato ultimamente di dover inserire un pulsante per tornare in cima alla pagina in un template HTML. Questa operazione fino a qualche tempo fà si faceva prevalentemente immettendo delle ancore e poi creando un link a fondo pagina per risalire. In alternativa si poteva usare un piccolo Javascript per “scrollare” fino ad un punto cartesiano, espresso in pixel. Questi metodi, benchè efficaci, non erano molto eleganti. In tutti e due i casi il pulsante andava collocato in un’area ben precisa del template ed era richiesto all’utente di raggiungerla prima di poter tornare in cima.  Grazie a JQuery possiamo crearci un pulsante che si renderà visibile in un’area dello schermo solo se l’utente inizia a far scendere la pagina. Possiamo addirittura stabilire il tempo di risalita, rendendo l’animazione più gradevole e fluida; iniziamo a vedere cosa ci serve. Abbiamo fissato una dimensione e una posizione e gli abbiamo detto di far finta che il nostro pulsante non esista di default tramite display:none. Per far si che non appaia testo sopra l’icona usiamo il trucco dell’indentazione e spostiamo il testo 1000px più dietro, poi applichiamo un elegante opacità e indichiamo la posizione dell’immagine che costituirà il nostro pulsante. Ora possiamo…

Read More