euGenius

Il blog di Eugenio Petullà

Scrivo questo articolo a futura memoria personale ma anche per condividere con altri WordPressari come me l’esperienza di mettere in piedi un prodotto commerciale completamente basato su WordPress, quindi vincolato a un’architettura LAMP, su piattaforma cloud di Microsoft, Azure. Iniziamo per gradi: Perché uno sviluppatore WP dovrebbe arrivare su servizi Microsoft? E io, come ci sono capitato? Bizspark è la causa di tutto. Fondamentalmente MS tramite questo progetto invita le startup, offrendo credito gratuitamente per alcuni anni, a basare i propri software sui loro servizi. Oltre ai vantaggi a livello economico non vedevo però altro che mi potesse attrarre, specialmente perché non credevo neanche che si potesse avere linux o un server apache su Azure, fortunatamente sbagliavo alla grande. Venendo da un ambiente comunitario come quello dell’open source le notizie me le cerco in rete e tramite i miei soliti canali. Purtroppo ho scoperto che con prodotti di tipo business bisogna sempre fare riferimento ai materiali, alle guide e all’assistenza interna alla piattaforma. In questo caso MS offre parecchie guide e FAQ ben nascoste nei pannelli di gestione. Altra risorsa che vi consiglio di tenere in considerazione è il MSDN, dove ho potuto ritrovare un po’ di quel sapore di…

Read More

Preso dal mio ultimo acquisto Android (finalmente sono un felice possessore di Motorola) mi sono subito chiesto quale fosse il metodo più comodo per scrivere un articolo sul blog tramite smartphone. Ovviamente WordPress ci viene incontro e ci offre un’applicazione dedicata veramente completa. L’interfaccia è comoda, coerente con quella a cui siamo abituati nella dashboard. L’unica differenza è costituita dalla pagina dedicata alle impostazioni del post, che sono state separate dall’editor per ovvi motivi di spazio e dalla colonna a lato sono passati ad una scheda a parte per categorie, tag e pubblicazione. Mi piace molto la gestione degli articoli nella dashboard dell’app, credo che sia molto più immediata e utile dei criticatissimi widget presenti nella versione web. Il menù permette le operazioni più comuni ma ovviamente non avremo la possibilità di gestire completamente il nostro bel WordPress; andiamo a vedere cosa ci viene offerto nel dettaglio. Iniziamo con la cattiva notizia, niente custom post type! L’avete digerita? Bene, ora possiamo passare alle note positive. Per tutti gli utenti che hanno collegato l’account wordpress.com al loro sito tramite jetpack c’è la possibilità di vedere le statistiche del sito direttamente nell’applicazione. Vi trovate in giro e volete fare un articolo che…

Read More

Come si fa a non innamorarsi di un plugin come JetPack? Me lo chiedo ogni volta che guardo la sua struttura a moduli attivabili e la sua predisposizione a risolvermi pressoché tutti i problemi che un sito di qualsiasi livello possa incontrare, specialmente nella fase di pubblicazione dei contenuti, quella con cui l’utente si interfaccia tutti i giorni nella scrittura dei suoi contenuti. Ultimamente Automattic si sta impegnando a tirare fuori una serie di chicche che fa confluire dentro JetPack, questa protesi che fa da ponte tra il mondo “puntocom” e quello “puntoorg”, provocando in me la stessa aspettativa che avevo da bambino quando aspettavo babbo natale. Anche in questi ultimi rilasci non ha tradito le mie aspettative e mi hanno inserito due moduli che ho iniziato ad usare sin da subito con profitto, vi parlerò dei related post in questo articolo e l’altro ve lo svelo prossimamente su altri schermi. Se non avete ancora installato JetPack correte subito a riparare ai vostri danni, pentitevi di non averlo fatto fin ora passeggiando sulla tastiera del vostro computer più vecchio, per tutti quelli che invece fanno parte dei buoni possiamo entrare nella dash di JetPack aggiornata all’ultima versione e attivare il…

Read More

Molto spesso mi viene chiesto se il nostro plugin, SZ-Google for WordPress, dia la possibilità di pubblicare in automatico i post direttamente su Google+. Quando il nostro plugin è nato ha subito messo le mani avanti e ha posto dei paletti qualitativi al lavoro, uno dei quali era di cercare sempre di realizzare feature che rientrassero nello standard di programmazione imposto da Google stessa con le sue API. I programmatori sapranno quindi che non esistono API che permettono direttamente di pubblicare contenuti all’interno del social di Big G e appena saranno disponibili, se nostro signore Google vorrà, saremo pronti a realizzare un modulo apposito per questo. “Ora come si fà però? Esistono alternative valide per collegare i post del mio blog a Google Plus?” Ora ci si deve armare di JetPack, il plugin ufficiale di Automattic! JetPack contiene moltissimi moduli ed è in continua crescita/evoluzione. Ricordo che moltissime delle feature che oggi uso con regolarità non esistono da più di un anno(vedi Photon, la CDN per le immagini di WordPress), questo dimostra come le integrazioni messe a disposizione in questo pack siano al passo con i tempi e in linea con i trend del momento. Attiviamo il modulo Publicize (Pubblicizza…

Read More

Come vedete, non ci piace prenderci sul serio. Grazie a tutti quelli che hanno assistito al corso tenutosi presso l’incubatore iLab LUISS a Roma, specialmente agli studenti dell’università e al grandissimo  della nostra community che ci ha fatto una graditissima sorpresa e si è portato a casa la maglietta sudata del relatore di giornata !

Read More